C’è una domanda semplice semplice che non ci facciamo mai: “cosa ti piace“. Non lo facciamo perché è una domanda così vasta che ci obbliga a fermarci e riflettere.

Probabilmente quando l’hai letta avrai pensato “ma non saprei, mi piacciono tantissime cose“.

Rispondere non saprei significa che sì ti piacciono tante cose, ma in realtà non sai veramente quali sono. E se non sai quali sono, non le farai mai.

Oggi ti lancio una sfidazza

Prenditi un attimo per te, se vuoi metti la tua musica preferita, accendi una candela, un incenso, qualunque cosa ti faccia sentire coccolata e protetta. Prendi un quadernetto da dedicare solo a questo e vai di getto elencando le 20 cose che ti piacciono.

Scrivi quello che ti piace davvero, e scrivilo come se lo stessi già facendo senza preoccuparti se avrai mai tempo per farlo. Questo è un pezzo della mia:

  1. creare prodotti di bellezza in casa
  2. organizzare il mio capsule wardrobe
  3. creare delle candele
  4. provare un ristorante nuovo ogni mese
  5. leggere un bel libro
  6. bere un buon vino rosso ascoltando della musica
  7. fare un orto in balcone
  8. uscire in moto
  9. andare a camminare in montagna
  10. fare una serata spa in casa
  11. andare un week-end a Lisbona
  12. parlare con un’amica
  13. cucinare delle torte
  14. ecc…
  15. ecc…

Quando faccio queste cose c’è sempre un’amica che mi accompagna: la musica. Mi aiuta molto ad entrare nell’atmosfera giusta e questa è una delle playlist (tendente al triste) che ascolto sempre quando cerco qualcosa che non mi distragga.

Fare le liste è faticoso, quando le fai, ma dopo….

La prima volta che ho fatto a lista delle cose che mi piacciono mi sono sentita veramente affaticata, mi sembrava un compito impossibile, e contemporaneamente pensavo “dico sempre di non aver tempo per fare le mie cose e poi non so neanche quali siano“. Doppia frustrazione, ma finita la lista ha prevalso un senso di leggerezza incredibile.

Chi lo avrebbe mai detto che definire cosa mi piace, mi avrebbe permesso di sentirmi così leggera?

Se sono uscite solo tre cose, non ti preoccupare, tieni il quadernetto a portata di mano per compilarlo ogni volta che ti viene in mente qualcosa che ti piace fare. Con il tempo la lista sarà piena di cose belle che ti piacciono.

E ora che hai scritto le cose che ti piacciono?

Il tuo quadernetto diventerà un alleato prezioso nel viaggio per prenderti il tempo per te stessa. Tiralo fuori ogni volta che hai del tempo libero, per farti ispirare. Vedrai che anche se sei annoiata e magari stanca dopo una giornata di lavoro, una delle cose che hai scritto risuonerà in te e avrai voglia di dedicartici.

Alcune delle cose che trovo nella mia lista le ho già fatte e rifatte, per altre mi sono attivata per capire come farle. Ho preso nota nel mio quadernino delle informazioni che ho trovato, così quando lo riprenderò in mano potrò continuare da dove ero rimasta e riuscire finalmente a portare a termine una cosa che mi piace.

Ora ti lascio al tuo quadernetto, chiudi internet e mettiti al lavoro.

Quando avrai fatto puoi condividere con tutte noi il tuo risultato, come può essere un libro, una torta, la maschera al viso, su Instagram usando l’hashtag #lesfidazze e se vuoi puoi taggarmi @valentinavertige.